"Centinaia di sacerdoti hanno scelto le nostre pubblicazioni. Scopri i percorsi per le parrocchie"


Luigi e Zelia, una luce per ogni famiglia

convegno2-642x336

È stata presentata ieri sera la nascente rivista “Famiglia Martin” nel convegno dal titolo “La santità coniugale e familiare: la testimonianza di Luigi e Zelia”. È intervenuto padre Romano Gambalunga, postulatore della causa di canonizzazione.

di Mariarosaria Petti

  Una serata speciale per mettere al centro la bellezza della spiritualità coniugale, sulle orme di due Beati coniugi, Luigi e Zelia Martin: questo lo spirito che ha animato il convegno che si è svolto ieri sera presso l’Auditorium “Mons. Illiano” della Cittadella della Carità ad Angri. Un incontro promosso dalla Rete Internazionale Beati Luigi e Zelia Martin, nuova realtà nata dalla volontà della Fraternità di Emmaus e della Congregazione delle Piccole Suore di Santa Teresa del Bambino Gesù per far risplendere la luce dei prossimi santi genitori di Teresa di Lisieux. La celebrazione dell’eucarestia e la benedizione della statua della Vergine del Sorriso – posta all’ingresso del neo inaugurato Centro di spiritualità “Luigi e Zelia Martin” ha preceduto l’inizio dei lavori, moderati efficacemente da Silvia Sanchini, collaboratrice e ufficio stampa dell’associazione Agevolando. Ai saluti iniziali di: Anna e Salvatore Caracciolo, responsabili della Chiesa Martin di Angri; don Silvio Longobardi, custode della Fraternità di Emmaus; e Madre Filomena Adamo, Madre generale delle Piccole Suore di Santa Teresa del Bambini Gesù, è seguita la relazione principale, affidata a padre Romano Gambalunga, postulatore della causa di canonizzazione di Luigi e Zelia Martin. «Un santo è colui che ha vissuto da credente e da cristiano fino in fondo la sua vita. Come hanno fatto i genitori di Santa Teresina, che già da bambina era certa della santità della sua mamma e del suo papà, “più degni del Cielo che della terra”, come amava ripetere» ha affermato il religioso, rimarcando la specificità dell’esempio degli sposi che esprimono insieme, come coniugi, la loro santità. La prima coppia di santi moderni a salire agli onori degli altari. Per improrogabili impegni, padre Gianfranco Grieco, capoufficio del Pontificio Consiglio per la Famiglia, non è potuto intervenire durante il convegno, manifestando stima e vicinanza spirituale con un messaggio inviato al team di Punto Famiglia. Interessanti video hanno arricchito l’appuntamento: la redazione della nascente rivista “Famiglia Martin” è appena tornata da Valencia, città natale della piccola Carmen, la bambina guarita per intercessione di Luigi e Zelia da un’emorragia celebrale. Durante il soggiorno in Spagna è stato realizzato un video ai suoi genitori, Santos e Carmen. Si tratta del secondo miracolo riconosciuto alla coppia francese, che apre loro le porte alla canonizzazione. Anche padre Jean-Marie Simar, rettore del Santuario di Alençon, ha voluto abbracciare idealmente i partecipanti al convegno, raggiungendo i presenti con un videomessaggio girato proprio nella stanza dove è nata Santa Teresina, la camera da letto di Luigi e Zelia. Infine, Giovanna Abbagnara ha presentato l’ultima fatica di Editrice Punto Famiglia, la rivista “Famiglia Martin”. «Passione, sacrificio e idealità sono i segreti del nostro gruppo di lavoro, che continua a realizzare progetti grandi e belli» ha dichiarato la presidente di Editrice Punto Famiglia. Il convegno è stato trasmesso in diretta streaming sul sito www.settimanafamiglia.it, perché inserito nell’ambito della V settimana del Diritto alla Famiglia “Fidarsi è meglio. Nuove alleanze tra le famiglie e per le famiglie”, promossa da Federazione Progetto Famiglia e da Editrice Punto Famiglia e che ha abbracciato, da Trento a Palermo, più di 300 eventi realizzati in collaborazione con comuni, parrocchie e organizzazioni no profit. Per maggiori info sulla rivista “Famiglia Martin” visita il sito www.famigliamartin.com
Share this post



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *